Il farmaco "Metronidazolo" compresse. Istruzioni per l'uso, controindicazioni

Il metronidazolo è un farmacovasta gamma di applicazioni. Le sue proprietà farmacologiche sono basate su effetti antibatterici e antiprotozoici. Il metronidazolo è attivo contro Giardia intestinalis, Trichomonas vaginalis, Lamblia intestinalis, Entamoeba histolytica e batteri anaerobici. Resistenza osservata al farmaco dai batteri aerobici.

"Metronidazolo" ha una buona capacità di assorbimento, la sua biodisponibilità è dell'80%, è uniformemente distribuito nei tessuti del corpo, entro 8 ore viene escreto nelle feci e nelle urine.

Per il trattamento di infezioni causate da microrganismi sensibili al farmaco, il medico prescrive il metronidazolo (compresse), le istruzioni per l'uso contengono le seguenti indicazioni:

- infezioni ginecologiche,

- amebiasi intestinale, epatica,

- infezioni aerobiche anaerobiche,

- sepsi,

- osteomielite,

- cancrena del gas,

- ascesso polmonare,

- peritonite,

- infezioni della pelle.

Se un paziente ha insufficienza renale, quindi il farmaco si accumula spesso nel sangue, questa è un'indicazione per ridurre il dosaggio.

Se il medico ha prescritto il trattamento con il farmaco "Metronidazolo" (compresse), le istruzioni per l'uso contengono alcune controindicazioni che devono essere prese in considerazione. Questi includono:

- particolare sensibilità al farmaco e ai suoi derivati,

- malattie del sangue

- lesioni del sistema nervoso centrale,

- gravidanza, 1 ° trimestre,

- la gravidanza, il 2 ° e 3 ° trimestre, può essere utilizzata solo in caso di indicazioni vitali,

- durante il periodo di alimentazione, l'uso è possibile a condizione che l'alimentazione sia rifiutata per il periodo di assunzione del medicinale, poiché il metronidazolo viene escreto, incluso il latte materno,

È importante considerare alcuni effetti collaterali del farmaco "Metronidazolo" (compresse), l'istruzione contiene il seguente elenco:

- Reazioni allergiche. Manifesto sotto forma di eruzione cutanea, orticaria e prurito.

- Sistema digestivo. Si manifesta vomito, nausea, mancanza di appetito, gusto metallico.

- CNS, NS periferica. Manifestata sotto forma di aumentata eccitabilità, mal di testa, irritabilità, debolezza, depressione, allucinazioni, convulsioni, neuropatia periferica.

- Il sistema sanguigno. Leucopenia manifesta

- Altre reazioni. Manifestato sotto forma di sensazione di bruciore durante la minzione. Come reazione locale, c'è una particolare irritabilità.

È necessario stare attenti durante l'uso del farmaco "Metronidazolo", gli effetti collaterali sono meglio studiati in anticipo.

Ci sono problemi speciali con insufficienza epatica.indicazioni per il trattamento con il farmaco "Metronidazolo" (compresse), le istruzioni per l'uso avvertono su altre controindicazioni, così come i motivi per la sospensione del farmaco:

- colorazione in colore scuro di urina,

- nei pazienti di età inferiore ai 18 anni, l'uso combinato di metronidazolo con amoxicillina non è raccomandato,

- per il periodo di trattamento delle infezioni ginecologiche nelle donne e negli uomini di uretrite da trichomonas, si raccomanda il rifiuto della vita sessuale, il trattamento congiunto dei partner sessuali è considerato obbligatorio

- al momento di assumere il farmaco deve essere completamenterifiutare l'uso di bevande contenenti alcol, altrimenti l'accumulo di acetaldeide può provocare reazioni negative sotto forma di vomito, nausea, mal di testa, crampi addominali.

Per uso interno del farmaco "Metronidazolo" (compresse), le istruzioni per l'uso raccomandano il seguente dosaggio:

- ogni 6 ore, 7,5 mg di medicinale per ogni chilogrammo di peso corporeo (3-4 dosi al giorno) - per bambini di età superiore a 12 anni e adulti,

- 3 volte al giorno a 5 - 16,7 mg per chilogrammo di peso corporeo (bambini fino a 12 anni).

- per gli adulti, 500 mg del farmaco sono prescritti per via intravaginale per la notte e anche la somministrazione intramuscolare è possibile.

In ogni caso, la dose, la durata e la frequenza sono stabilite dal medico curante, l'assunzione giornaliera allo stesso tempo non deve superare i 4 grammi.

Notizie correlate