Perché alcune persone non si ammalano due volte: sviluppando l'immunità, vaccinando

Perché alcune malattie una persona non è malatadue volte? Tutto a causa del fatto che sta sviluppando l'immunità per una particolare malattia. Non ci sono molti disturbi simili. Per proteggere il corpo dalle infezioni, la vaccinazione è fatta.

Un elenco di malattie che non si manifestano due volte

Ci sono tali patologie che una persona è malata solo una volta nella vita:

  • il vaiolo nero;
  • parotite epidemica;
  • rosolia;
  • varicella;
  • il morbillo;
  • encefalite e altri.
    perché alcune persone non si ammalano due volte

Come proteggersi da tali malattie?

Molti sono preoccupati del perché alcunila persona non si ammala due volte, se è possibile proteggersi dall'infezione da loro. I medici hanno individuato alcune regole. Se vi aderiscono, si ritiene che il rischio di contrarre malattie diminuisca. Tra questi ci sono i seguenti:

  1. È necessario per ventilare la camera da letto, in quanto una persona deve respirare aria fresca.
  2. Hai bisogno di lavarti le mani, soprattutto dopo aver tossito, trasportato, servizi igienici.
  3. Dovresti fare sport.
  4. È richiesto di fare la vaccinazione. Agisce come misura preventiva contro le infezioni.
  5. È necessario rafforzare l'immunità, usare le vitamine, mangiare bene.
  6. In tempo, consultare un medico se la condizione peggiora.

La comparsa di immunità dopo una malattia

Sulla questione del perché alcune malattiela persona non è malata due volte, c'è una risposta semplice: dopo la patologia trasferita nel corpo, viene prodotta l'immunità. Il microrganismo che provoca la malattia ha un antigene unico. Gli anticorpi hanno la capacità di riconoscerlo. Le cellule, prima incontrando i microbi, determinano gli antigeni e quindi producono anticorpi contro di loro.

Pertanto, nel caso di un'infezione da virus, ad esempio,la varicella, il corpo inizia il processo di produzione di anticorpi in grado di combattere i microbi. Successivamente, alcuni anticorpi scompariranno, ma lasceranno la memoria nelle cellule, che fornirà una persona con un'immunità per tutta la vita alla patologia. In questo caso, alla varicella.

immunità al morbillo

Se una persona viene reinfettata da virus,le cellule li uccidono, quindi la malattia non si sviluppa. Tale memoria dovrebbe essere mantenuta per tutta la vita, ma a volte il lavoro del sistema immunitario è compromesso. In questo caso, la persona è in grado di contrarre la malattia. Specialmente questo è osservato in:

  • quelle persone che soffrono di immunodeficienza;
  • trapianto di organi, mentre l'immunità di solito è marcatamente ridotta;
  • sopravvissuto a grave stress.

vaccinazione

C'è uno schema di vaccinazione speciale per i bambini,che dovrebbe essere seguito affinché il bambino sia sano. Ma alla nascita, ha già l'immunità per alcune malattie, come gli anticorpi gli sono stati trasmessi dalla madre. Tale immunità non dura a lungo, è temporanea.

La vaccinazione è un vaccino speciale checrea l'immunità artificiale. Applicare in questo caso antigeni innocui - parte del microrganismo che provoca patologia. Ecco perché una persona non si ammala con alcune malattie due volte. Sviluppa l'immunità per tutta la vita.

Vaccino contro il morbillo

Il morbillo è una malattia molto contagiosa. Se una persona contatta un paziente, la probabilità che si ammali è del 98%. Ciò accadrà, naturalmente, se non ha sviluppato l'immunità al morbillo. Puoi crearlo artificialmente, perché questa vaccinazione è fatta. Il vaccino è preparato da virus del morbillo vivi, che sono già stati leggermente attenuati. Inseriscilo sotto la pelle nell'area della spalla o della scapola.

immunità alla varicella
Ci sono regole obbligatorie che stabiliscono che ogni bambino che viene inviato all'asilo deve ricevere tale vaccinazione secondo un piano specifico.

Vaccino contro la varicella

La varicella è una varicella. Al fine di proteggere una persona dall'infezione con questa patologia, viene effettuata anche la vaccinazione. È molto simile al vaccino contro il morbillo. In questo caso, il virus della varicella viene utilizzato in forma indebolita. I medici raccomandano una vaccinazione simile a tutti i bambini di 12 mesi. Dopo un po 'di tempo, un bambino che non ha ancora avuto la varicella deve sottoporsi a una seconda procedura. Dovrebbe essere tenuto all'età di 4 a 6 anni.

Quando un vaccino come questo viene iniettato nel corpo,il sistema immunitario inizia a reagire. Successivamente, il virus viene distrutto, ma vengono prodotte proteine ​​in grado di combattere il virus in futuro. Questi sono anticorpi che non scompaiono dal corpo, creando protezione contro la malattia. Quindi, una persona ha l'immunità alla varicella.

Per questo motivo, i medici raccomandano fortementeeseguire procedure simili per i bambini due volte. Ma gli adulti che non sono stati colpiti da questo virus e non hanno vaccinato dovrebbero anche ricevere 2 dosi per sviluppare l'immunità.

A volte un bambino può avere una reazione al vaccino. Ciò accade in questi casi se ha avuto altre gravi malattie. Pertanto, si dovrebbe prima consultare il proprio medico.

schema di vaccinazione infantile
Molto raramente una persona può essere infettata.una malattia simile se è stato vaccinato. Ancora meno spesso ci sono casi in cui l'infezione si è verificata una seconda volta. Ma il più spesso la patologia non è manifestata con sintomi così ovvi. In medicina, questo fenomeno è chiamato "sfondamento dell'infezione". Ma nella maggior parte dei casi, tali malattie una persona non si ammala due volte.

Notizie correlate